Homepage>Guide per le aziende>News del settore Retail>Quale attività aprire in un piccolo paese?
time5 minuti di lettura

Quale attività aprire in un piccolo paese?

Pensi che nel tuo piccolo paese non possa essere profittevole aprire un'attività del settore retail? Ti sbagli: continua a leggere questo articolo e scopri di più sull'argomento!

negozi in piccoli borghi

Indice dei contenuti

Di lasciare il tuo amato paesino d’origine non se ne parla. Troppi ricordi della tua infanzia, tutti i tuoi affetti si trovano proprio qui… Non lo prendi neanche in considerazione. Tuttavia, uno dei tuoi più grandi desideri è quello di avviare la tua impresa nel settore del retail, e non vuoi doverci rinunciare perché vieni continuamente scoraggiato/a da chi ti dice che il potenziale bacino di utenza potrebbe essere troppo ristretto.

Non preoccuparti, possiamo consigliarti noi l’attività perfetta che conviene aprire nel tuo piccolo paese! Continua a leggere il nostro articolo e scopri di più: potrai senz’altro contribuire alla rinascita del borgo!

Idee di attività e negozi da aprire in un piccolo paese

Di piccoli comuni è pieno in Italia: dai borghi caratteristici a quelli più sperduti, si tratta di vere e proprie perle del nostro Paese. Molto spesso si tratta di piccoli paesi di passaggio che fanno da collegamento con altre città più grandi, e tutti noi almeno una volta abbiamo pensato “Ma davvero qui ci vive qualcuno?” Ebbene sì, l’economia gira anche in queste piccole realtà, seppur ovviamente in misura minore rispetto a grandi agglomerati urbani! E no… non c’è solo l’asilo comunale e un bed and breakfast poco curato!

Se quindi desideri lanciarti nel mondo dell’imprenditoria, vogliamo aiutarti proponendoti alcune attività profittevoli per piccoli paesi.

Supermercati e minimarket

Le persone dovranno pur mangiare qualcosa, non trovi? Il commercio alimentare è sempre un’ottima scelta, soprattutto se non sono già presenti molte altre alternative. In questo caso, potresti valutare l’idea di aprire la tua attività in franchising: per i piccoli paesi, e soprattutto se non disponi di moltissimi soldi da investire, sono soluzioni validissime. Se desideri approfondire l’argomento, abbiamo scritto per te un articolo perfetto su come aprire un supermercato!

Tuttavia, potresti anche decidere di restare più umile e aprire un piccolo negozio di prodotti tipici, la meta preferita dei turisti che non vedono l’ora di tornare nelle loro dimore con il ricordo culinario fantastico.

A prescindere quindi dalla località in cui aprirai la tua attività, senza dubbio se ti trovi in Italia (patria assoluta del buon cibo) dedicare la tua nuova impresa alla vendita del cibo sarà sicuramente un successo assicurato.

Negozi di abbigliamento

Anche in questo caso, i vestiti sono assolutamente necessari per gli abitanti del paese. Prova a pensare chi non possiede una macchina e non può recarsi nei grandi centri commerciali: come potrebbero sopravvivere, ad esempio, al freddo se non potessero acquistare un cappotto? Ovviamente è una situazione limite, e sappiamo che una soluzione la si trova sempre, ma è per farti capire l’importanza di avere un’attività di questo tipo anche nelle più piccole realtà. Se poi il paese è un piccolo borgo, ma anche la metratura è in miniatura può essere complesso capire cosa vendere in un piccolo negozio.

Potrai scegliere la linea di prodotti del settore che preferisci, magari facendo un’accurata analisi della richiesta specifica da parte degli abitanti, così da andare proprio sul sicuro. Non ti resta solo che capire come aprire un negozio di abbigliamento, e il gioco sarà fatto!

Oggettistica e prodotti per la pulizia della casa

Molto gettonati, soprattutto per alcune fasce d’età specifiche, aprire un’attività che venda proprio questi articoli sarà molto efficace soprattutto se non sono presenti nel paese altri negozi che fanno lo stesso.

Si tratta di cose indispensabili e d’uso quotidiano che non possono mai mancare in una casa, come ad esempio detergenti per i pavimenti, sacchetti dell’immondizia e tanto, tanto altro! Insomma, tutti prodotti che possono reperirsi anche al supermercato, ma che è senza dubbio più comodo poter acquistare un negozio dedicato del paese.

I vantaggi di scegliere un piccolo paese per la tua attività

Bene. Ora che ti abbiamo illuminato su quelle che, secondo noi, sono le tre attività più efficaci da aprire in un piccolo paese, vogliamo lasciarti elencando alcuni importanti vantaggi che dovresti considerare se a convincerti manca proprio “tanto così”:

  • I clienti dei piccoli paesi sono più facilmente fidelizzabili: proprio perché stiamo parlando di un numero ristretto di abitanti, se la tua attività è la sola presente nel raggio di qualche km;
  • Potrai gestire il tuo negozio con maggiore libertà e flessibilità, soprattutto per riguarda i turni di lavoro e le festività;
  • In funzione della posizione geografica del tuo paese (se si tratta quindi una località di mare o di montagna), il turismo potrebbe rivelarsi una fonte di guadagno non indifferente.

Siamo sicuri di averti convinto al 100%! Ricordati, per ultimo, che se pensi di non possedere le risorse economiche necessarie per sostenere questo importante investimento, potrai sempre richiedere un prestito per aprire la tua attività!

E poi…cosa manca? Ma certo, persone che possano aiutarti a gestire il tuo negozio! In questa direzione, Jobtech può aiutarti con i suoi servizi di ricerca del personale e staff leasing.

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

Vissuti dalla parte opposta del bancone, i saldi son tutt'altro che divertenti! Tra leggi e disposizioni, in questo articolo vogliamo aiutarti a togliere ogni dubbio sull'argomento.
Leggi guida
Natale sta arrivando: cosa c'è di più divertente di curare l'allestimento del tuo negozio per le feste? Non vediamo l'ora di aiutarti con i nostri consigli e suggerimenti!
Leggi guida
Se desideri aprire una tua attività, ma pensi di non potercela fare, leggi l'articolo e scopri come accedere al prestito per aprire un'attività senza garanzie!
Leggi guida