Homepage>Blog>Percorsi di Carriera nel Retail>Banconista: chi è e che mansioni svolge
time4 minuti di lettura

Banconista: chi è e che mansioni svolge

Banconista

Indice dei contenuti

Lo abbiamo visto nell’articolo dedicato ai livelli del CCNL Commercio, tra le tante figure professionali di questo settore esiste anche quello del banconista. Un ruolo le cui mansioni possono celarsi dietro a domande e curiosità, e noi siamo qui per risolverle tutte!

Chi è e quali sono le mansioni di un banconista?

La definizione esatta del termine, dal dizionario italiano, è letteralmente “colui che serve ad un banco”. Ma è sufficiente per comprendere la professione di banconista? Probabilmente no. Stiamo parlando di una persona che solitamente si può trovare in realtà diverse di settori diversi, come ad esempio la vendita di prodotti alimentari, l’abbigliamento, ma anche quello della ristorazione (che però non ci compete, dal momento che non fa parte del nostro mercato di riferimento, cioè il commercio).

Ma quindi, in poche parole, si tratta di un addetto alla vendite? No! Un banconista, o un banconiere, è una figura professionale che, a prescindere dall’attività ed il contesto in cui si ritrova ad operare, svolge la stessa mansione di supervisione di un banco, o di un reparto, accompagnando il cliente nella sua esperienza di acquisto. Ad esempio, se sei mai stato al reparto macelleria o gastronomia di un supermercato, ti sarai di certo imbattuto in una personicina gentile gentile che ti ha servito sulla base delle tue richieste specifiche. Quella persona, che tra le altre cose si distingue per il suo abbigliamento caratteristico (che quasi sempre si compone di un grembiule o una casacca), è un banconista.

Cosa deve esserci scritto sul curriculum di questa figura professionale? Senz’altro, l’essere una persona con una forte predisposizione al lavoro di squadra, dal momento che spesso si lavora in team numerosi. Ma anche problem solving, capacità di resistenza allo stress e orientamento alla clientela non possono mai mancare. Dovranno infatti trascorrere la maggior parte del loro tempo in piedi e avere a che fare ogni giorno con un buon numero di clienti non sempre troppo gentili, sono requisiti assolutamente fondamentali per un perfetto banconiere.

Come diventare banconista

Ma come si diventa banconista? Solitamente è un percorso che non richiede particolari competenze specifiche. Come quasi in ogni professione l’esperienza può giocare un importante ruolo, ma è piuttosto facile entrare in questo mercato.

Se ti stai chiedendo se c’è un corso per diventare un banconista, la risposta è si. Sono infatti previsti corsi di formazione a livello comunale o regionale. Il costo di questi non è indifferente, ma possono rivelarsi molto utili se desideri intraprendere questo tipo di carriera. Più che altro, servono a promuovere la professione ed introdurre direttamente la risorsa all’interno di una specifica attività, un po’ come, ad esempio, uno specifico corso per salumiere.

Per la figura del banconista solitamente sono previsti contratti part-time. Si tratta infatti di un lavoro che, nella maggior parte dei casi, è soggetto a turnistica prevista in concomitanza con quella degli altri dipendenti, dal momento che queste attività durante il giorno sono aperte in fasce orarie molto ampie. Questo mestiere è quindi compatibile con altri lavori part-time, oppure con il desiderio di un giovane di entrare nel mondo del lavoro durante la sua esperienza di studi.

Banconista al supermercato: quali mansioni svolge

Abbiamo detto che quello del commercio alimentare è senza dubbio uno dei settori dove la figura del banconista è maggiormente presente, proprio perché all’interno di un supermercato, soprattutto se di grandi dimensioni, esistono diversi reparti.

Ma quali mansioni svolgono, i banconieri, in queste attività? Si occupano principalmente dell'allestimento, della vendita e del rifornimento della merce nel settore di loro competenza (salumeria, gastronomia, pescheria, pane, pasticceria etc). Sono i responsabili dell’area vendita a 360°, e il loro scopo è quello di assicurare a tutti i clienti un’eccellente esperienza di acquisto, fornendo sostegno proprio agli stessi in qualsiasi momento.

Gelateria: il banconista che ruolo ha

Le gelaterie sono altre attività molto conosciute (e capiamo bene il motivo) in cui è possibile trovare la figura del banconista. Sebbene l’attività pratica di servire un fantastico cono o coppetta sia unica nel suo genere, stiamo comunque parlando di un banco, quello dei gelati, e quindi è ovvio che ci sia una figura professionale dedicata.

Ora che sei un vero esperto di questa figura professionale, se desideri diventare anche tu un banconista non ti resta che scegliere la tua provincia nella sezione ricerca personale di negozio in tutta Italia e candidarti alle nostre numerose offerte di lavoro! Non vediamo l'ora di conoscerti.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

Email
Password
?La password deve avere almeno 8 caratteri
CAP in cui vivi
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

Immagina il tuo curriculum come un biglietto da visita: capisci perché deve essere perfetto? Ma non preoccuparti, scrivilo insieme a noi con i nostri consigli!

Leggi articolo

Desideri lavorare nel mondo del retail ma non sai quanto guadagna un commesso/a? Tutto quello che devi sapere è in questo articolo!

Leggi articolo

Negozi, supermercati, centri commerciali… il fantastico mondo del retail e della grande distribuzione! A tutelare la categoria dei lavoratori di questo settore, ovviamente non poteva che esserci il CCNL Commercio. Scopri tutto sull'argomento in questo articolo!

Leggi articolo