Homepage>Blog>Percorsi di Carriera nel Retail>Stipendio capo reparto, le mansioni e competenze principali
time4 minuti di lettura

Stipendio capo reparto, le mansioni e competenze principali

stipendio capo reparto

Indice dei contenuti

Come potremmo definire efficiente l’organizzazione di un supermercato senza un capo reparto che possa prendersi cura del suo settore di competenza? Che tu ci creda o no, si tratta di una figura professionale piuttosto sottovalutata, ma secondo noi è importantissima: ecco perché abbiamo deciso di scrivere questo articolo a lui dedicato!

Chi è il capo reparto e quali sono le sue mansioni?

Con un nome che sembrerebbe non lasciare nulla al caso, il capo reparto non è altro che il responsabile di un settore o di una particolare categoria di prodotti all’interno di un esercizio commerciale piuttosto grande, come ad esempio possono esserlo i supermercati o altre realtà della grande distribuzione organizzata. Mentre molti altri professionisti del mondo retail esistono a prescindere dall’attività in cui operano (come ad esempio i cassieri o gli addetti alle vendite), per quanto riguarda il capo reparto la dimensione del contesto in cui viene inserito è un fattore che ne determina il modo inequivocabile la sua presenza. Nel caso di piccoli negozi specializzati in una sola tipologia di prodotti, infatti, non ci sarebbe bisogno di un responsabile di reparto, e il motivo sembra essere chiaro!

Proprio perché nel caso degli esercizi della GDO ci si riferisce ad attività piuttosto ampie che vendono una molteplicità di prodotti, il capo reparto diventa una figura necessaria. D’altronde, tener sotto controllo tutte le dinamiche di ogni singolo settore sarebbe impossibile anche per la persona più organizzata del mondo… Ed ecco quindi che per ogni area merceologica all’interno del supermercato viene affidato un vero e proprio esperto che si occuperà della sua gestione a 360°. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le sue mansioni:

  • Pianificare e raggiungere gli obiettivi commerciali del proprio reparto;
  • Supervisionare le attività di allestimento e rifornimento dei prodotti;
  • Monitorare il flusso dello stock di prodotti in magazzino;
  • Gestire il personale impiegato nel reparto, dalle assunzioni fino al controllo dell’operato;
  • Risolvere eventuali problematiche verificatesi nella sua area di competenza;
  • Assicurare la soddisfazione del cliente nella sua esperienza d’acquisto;
  • Redigere report settimanali e mensili sulle attività svolte;
  • Analizzare i dati sulle vendite e gli obiettivi raggiunti.

Ma non solo: il perfetto capo reparto deve anche essere in grado di sostituire i componenti della sua squadra nel caso di imprevisti, quindi è chiaro che deve sapersi destreggiare su più attività e mansioni del supermercato!

Lo stipendio del capo reparto

Non possiamo proprio definirla una posizione direttiva, ma senza dubbio quella del capo reparto è una figura professionale che ha un certo grado di responsabilità. E ovviamente questo significa solo una cosa: uno stipendio più alto! Ma di quanto, nello specifico?

All’incirca un responsabile di reparto percepisce una retribuzione media mensile che si aggira tra i 1300€ e i 1700€. Questi importi possono variare sulla base di due fattori:

  • Il tipo di contesto in cui è inserito, che ovviamente dipende dalla dimensione e dalla struttura dell’azienda di riferimento. Non è detto che tutte le catene prevedano le stesse paghe, e questo può dipendere dalla loro notorietà e posizionamento sul mercato;
  • Gli anni di esperienza nel settore, che nel tempo possono permettergli di guadagnare addirittura fino a 2000€ al mese.

Una paga niente male, tutto sommato. E non è neppure escluso che un capo reparto possa aspirare a posizioni di maggior rilievo, ovviamente se possiede le qualità giuste!

Quali competenze deve avere un capo reparto?

Organizzazione, precisione, problem solving… Ok, sembrano le classiche soft skills che si ricercano per tutte le posizioni lavorative, ma per il capo reparto sono richieste ancor di più. Sì, perché deve essere una persona analitica in grado di gestire aspetti poco simpatici legati alla burocrazia e alla documentazione, ma anche orientata al lavoro di squadra e quindi con una forte predisposizione alla comunicazione interpersonale. Alcune di queste qualità sono innate e fanno parte del carattere dell’individuo, mentre altre possono essere apprese lavorando giorno dopo giorno!

Lato pratico ci sono alcune competenze tecniche che deve necessariamente possedere, come ad esempio un’accurata conoscenza del prodotto, deve intendersi di gestione del personale, e perchè no, anche una buona base di economia del mercato di riferimento!

Diventare uno dei grandi protagonisti del settore retail è il tuo sogno? Candidati ad una delle nostre offerte di lavoro come capi reparto ed entra a far parte della community di Commesse.it!

Consulta i nostri annunci in evidenza per lavorare come Capo Reparto
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

?La password deve avere almeno 8 caratteri
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

Ti interessa diventare assistant store manager? Allora non puoi assolutamente perderti il nostro articolo dedicato a quest'importante figura professionale!

Leggi articolo

Gli addetti alle vendite sono figure importantissime nel settore del retail. Se vuoi scoprire ogni dettaglio e curiosità su questa importante figura professionale, hai trovato l'articolo perfetto per te!

Leggi articolo

Chi è il Retail Manager, cosa fa e quanto guadagna? In questo articolo di commesse.it potrai soddisfare le tue curiosità a proposito della figura professionale manageriale del settore della vendita al dettaglio.

Leggi articolo